Home L’Eid el-Adha 2014, la festa del sacrificio

L’Eid el-Adha 2014, la festa del sacrificio

L’Islam è la seconda religione del Paese e del Vecchio Continente. In Italia vivono 1 milione e cinquecentomila musulmani mentre a Piacenza e provincia sono oltre 20,000 i credenti nell’Islam che hanno seguito la ricorrenza dell’ Eid el Adha presso i quattro Centri Islamici presenti sul nostro territorio: i due centri in città di via Caorsana e di via Mascaretti, il Centro di Fiorenzuola e quello di Borgonovo Valtidone. L’Eid el-Adha è la grande festa di tre giorni che si svolge durante il periodo del pellegrinaggio canonico alla Mecca, “l’Hajj”. Il pellegrinaggio costituisce l’ultimo dei “Cinque Pilastri” dell’Islam, ovvero gli obblighi inderogabili di ogni Musulmano che è tenuto a rendersi nel sacro suolo dell’attuale Arabia Saudita, culla della religione islamica, almeno una volta nella sua vita. Letteralmente “Festa del sacrificio” in arabo, l’Eid el-Adha è una delle due ricorrenze più importanti del calendario islamico ed evoca il sacrificio dell’agnello, in nome di Dio, da parte del Profeta Abramo. Una ricorrenza, quindi, che attesta le radici comuni fra Islam, Ebraismo e Cristianesimo.
Il mese del pellegrinaggio è l’undicesimo mese del calendario islamico ed è il periodo nel quale, secondo la Tradizione, Dio ha prescritto ad ogni Musulmano di mettersi in viaggio verso la Città Santa della Mecca, in cui sorgono i santuari più sacri per il mondo islamico.

Secondo la Tradizione durante questo mese Dio avrebbe messo alla prova Abramo, il primo patriarca delle religioni monoteiste, ragion per cui nella sensibilità islamica ogni famiglia è tenuta a banchettare insieme ai propri familiari, cibandosi dell’agnello macellato secondo le regole dell’Islam. Presso il Centro della Comunità Islamica è un periodo molto vivace di solidarietà, socializzazione e condivisione. A Piacenza, da alcuni anni la festa dell’Eid el-Adha si svolge presso il Centro Polisportivo Comunale, struttura capace di contenere i migliaia di fedeli presenti sul territorio.

Quest’anno l’appuntamento è stato alle 09,00 am del 4 ottobre presso le palestre comunali ma le celebrazioni si sono protratte fino a sera con la grande cena comunitaria, aperta a tutta la cittadinanza, che si è svolta presso il Centro della Comunità Islamica di Piacenza e provincia in via Caorsana 43